A Vienna per Mozart? No grazie, sono qui per fare climbing e bouldering

flakturm_vienna_00

Vienna è una capitale europea tra le più visitate e Vienna significa il Prater, il Castello di Schonbrunn, l’Hofburg Palace,  i musei dell’Albertina e quello di Storia dell’Arte, il Castello del Belvedere (dove si può ammirare tra le altre grandi opere il famoso “Bacio” di Gustav Klimt), le eccentriche e bizzarre costruzioni del quartiere Landstrasse realizzate dall’architetto e scultore  Frederick Hundertwasser. Vienna è tutto questo, ma è anche una città dove…arrampicarsi è più facile e divertente di quanto si pensi, quindi se avete questa passione e decidete di trascorrere un week end a Vienna, la scelta è davvero interessante.

>>Leggi anche: Arrampicata per principianti: la guida al climbing dalla A alla Z per chi vuole cominciare

Pareti e rocce per tutti i gusti

Praticare climbing e bouldering a Vienna è davvero facile, perché la capitale austriaca non possiede soltanto la palestra per arrampicata indoor più grande dell’Austria, ma anche molte palestre per bouldering e molti interessanti itinerari di arrampicata sportiva all’aperto, come quelli sulla torre della contraerea.

>>Leggi anche: Scalare una parete (anche a 94 anni), il segreto delle sfide è nella testa

Boulderbar_ViennaBouldering  a go go

A differenza di molte “grotte di arrampicata” sistemate in sorte di scantinati, il Boulderbar Vienna si contraddistingue per un ambiente luminoso e arioso. Nella palestra, grande come un supermercato e dotata di lucernari, dove un tempo veniva smistata la posta, oggi appassionati dediti al bouldering “studiano” i loro percorsi sfruttando una superficie di ca. 1.300 mq.

Un’altra struttura, la Boulderbar Wienerberg,  si trova nel sud di Vienna, vicino al Wienerberg, presso l’High Tech Campus. La sala dispone di una MoonBoard (parete di allenamento) e un muro di 45 gradi, oltre che una zona dedicata ai bambini, un bar e numerosi parcheggi gratuiti.

La Blockfabrik  è palestra per bouldering inondata dalla luce e che offre percorsi ideali sia per arrampicatori ambiziosi, sia per principianti. Ha un area per l’allenamento e una per il relax, quest’ultimo si può completare al bistrot ricco di cibi e bevande.

>>Leggi anche: Bouldering: i consigli per cominciare di Jacopo Larcher

kletterhalle_viennaPalestre per arrampicate indoor e outdoor

1.200 metri quadrati di superficie, un’altezza complessiva di 16 metri e 2.300 metri quadrati di parete da arrampicata ricchi di variazioni per ogni grado di difficoltà: questa è la Kletterhalle Wien, la più grande palestra di roccia indoor dell’Austria. Un luogo dove tutti trovano lo spazio giusto, dai neofiti, agli arrampicatori professionisti  e infine per i turisti con ambizioni alpinistiche. La boulder area (interna ed esterna) mette a disposizione ulteriori 700 metri quadrati, dove si può fare riscaldamento ed esercitarsi senza pericolo in tutte le manovre che poi vengono applicate durante il Top Rope Climbing (arrampicata corde fissate dall’alto). L’attrezzatura (scarpe, cinture e caschi) può essere noleggiata sul posto.

Nel parco Esterházy ci sono 25 itinerari di arrampicata sportiva sulla  Flakturm (torre della contraerea) che offrono una veduta panoramica sui tetti della città. Su una superficie di oltre 700 metri quadri più di 4.000 appigli garantiscono tutta la varietà e tutte le sfide possibili a chi affronta la dimensione verticale. La parete principale alta fino a 34 metri offre percorsi per principianti ed esperti dal quarto all’ottavo grado di difficoltà.

arrampicata_viennaLa palestra per arrampicata Marswiese è immersa nel verde mette a disposizione circa 300 percorsi su una superficie di arrampicata di 1.674 mq e una superficie per bouldering di 540 mq.

Infine a  Vienna è possibile arrampicare all’aperto in tre parchi di arrampicata: il Parco avventura del Gänsehäufel, il Parco di arrampicata Isola del Danubio e il  Parco avventura Kahlenberg, inaugurato nel 2012. Quest’ultimo è situato nella riserva della biosfera del Wienerwald e offre una superficie di 30.000 m² e un percorso con una lunghezza complessiva di 1,8 km e 135 ostacoli ed esercizi diversi.

>>Leggi anche: Le migliori palestre da roccia indoor in Italia

 

 

[photo credits: wien.info, boulderbar.net]

©RIPRODUZIONE RISERVATA

>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *