7 fantastici castelli che sembrano usciti da una fiaba di Natale

baviera

Il viaggio è conoscenza, molto spesso avventura e sorpresa. Intorno a noi abbiamo luoghi d’incanto creati dalla natura e che spesso incrociamo facendo escursioni, trekking o semplici passeggiate. La natura ci soprende ogni volta, ma anche l’opera dell’uomo può farci lo stesso effetto e molte volte si tratta di vero stupore come quello che possiamo provare incontrando lungo il nostro viaggio alcune opere, spesso realizzate centinaia di anni fa e che il tempo non ha scalfito, lasciando immutate le emozioni e le sensazioni di essere i protagonisti di una favola.

Questi luoghi sono i castelli, costruiti per essere prima di tutto un riparo sicuro, ma anche per diventare dei veri gioielli architettonici. Siano essi di pietra o di mattoni, molti di questi edifici sono ancora in grado di impressionare per la loro magnificenza e imponenza, ma anche per la storia che conservano all’interno delle loro stanze e lungo i loro corridoi. In Europa sono tantissimi, alcuni di loro sembrano proprio usciti da un libro di fiabe.

>>Leggi anche 5 località francesi davvero magiche da visitare

Castello di Predjama (Slovenia)

Castello di Predjama
In Slovenia, a 9 chilometri dalla città di Postumia, si trova il Castello di Predjama, una delle meraviglie architettoniche europee. E’ posto all’interno dell’imboccatura di una grande grotta ed è proprio da qui che deriva il suo nome in sloveno. Costruito nel 1570, è stato il primo castello della regione ad essere costruito su un terreno di tipo carsico. Un castello che potrebbe essere tranquillamente una scenografia ideale nella saga di Harry Potter o nel Trono di Spade. La sua posizione lo rende un luogo romantico, sia d’estate grazie ai colori della natura che lo circonda, sia d’inverno, ricoperto dalla neve.

>>Leggi anche Alpe Adria Trail: il trekking tra Austria, Slovenia e Italia

Castello di Chambord (Francia)

chambord_castle

Il castello di Chambord è il più grande dei castelli della Loira. Un esempio magnifico della grandezza del Rinascimento francese, è stato costruito nel 1519 per volere di Francesco I e inizialmente come residenza di caccia della famiglia reale. Al suo interno 440 stanze, 100 delle quali sono ancora visitabili dai turisti che possono passeggiare in un giardino di un verde incredibile o lungo le infinite scale all’interno.  Il castello è all’interno di un dominio boscoso di oltre 5000 ettari, circondato da un muro di cinta lungo ben 32 km che lo rende il più grande parco forestale chiuso d’Europa. I cervi ed i cinghiali sono gli abitanti più rappresentativi dei suoi boschi.

>>Leggi anche In bici nella riserva naturale della Valle della Loira

Castello di Praga (Repubblica Ceca)

praga_castle

Quello di Praga è indubbiamente tra i castelli più famosi d’Europa oltre che il castello antico più grande del mondo con la sua superficie di 70.000 metri quadrati. Un luogo dove la storia è davvero passata lasciando segni indelebili e ospitando personaggi che la storia, bene o male, l’hanno scritta. In tempi più recenti è stato utilizzato come scenario anche di famosi videogiochi come “Indiana Jones e la tomba dell’Imperatore” e “Assasssin Creed IV, Black Flag”.

>>Leggi anche I 20 luoghi da visitare prima di compiere 30 anni

Fortezza di Trakay (Lituania)

Castello dell'isola TrakaiIn Lituania sorge una meravigliosa fortezza nell’isola Trakai, accanto alla riva del lago Galvé. Questo castello rosso, l’unico nell’Europa Orientale ad essere stato costruito sull’acqua, affascina i visitatori con la sua storia ricca di leggende di un passato di dame e cavalieri. Costruito nella seconda metà del XIV secolo, per anni è stato sede principale del Gran Ducato di Lituania. Sale e gallerie affrescate, vetrate colorate, passaggi. Tra le mura del castello vengono inoltre organizzati anche tornei medievali e concerti musicali.

>>Leggi anche Kazimierz Nowak, il polacco che negli anni Trenta attraversò l’Africa in bicicletta

Castello di Malbork (Polonia)

Castello di Malbork

Tra i castelli imponenti non può mancare quello che è considerato l’edificio in mattoni più grande mai costruito dall’uomo. Si trova in Polonia ed è il castello di Malbork, (foto sotto), realizzato nel 1406 come classica fortezza medioevale, dal 1997 è stato designato dall’Unesco come patrimonio dell’umanità. Una grande parte di esso è stato distrutto durante la Seconda Guerra Mondiale, ma venne ricostruito e restaurato tra il 1959 e il 1962.

Palacio de Pena (Portogallo)

palacio de pena

Il Palacio de Pena è stato la residenza della famiglia reale portoghese nel XIX secolo e si trova a Sintra, importante centro nella storica regione dell’Estremadura, posto incantevole che ha affascinato molti artisti e scrittori, come Hans Christian Andersen che definì questa località “il posto più bello del Portogallo”.  Il Palacio de Pena è un complesso architettonico nel quale si mescolano tutti gli stili: arabo, gotico, il tardo gotico portoghese o manuelino, rinascimentale, barocco e coloniale. Intorno al castello un grande parco all’inglese che è stato celebrato anche dal musicista Richard Strauss.

>>Leggi anche In bici in Portogallo: l’Ecovia Litoral in Algarve

Castello di Neuschwanstein (Germania)

Castello di Neuschwanstein

Infine quello che tra i castelli può definirsi uno dei più famosi del mondo: il castello di Neuschwanstein. Un luogo magico costruito in Baviera nel 1866 su ordine di Luigi II di Baviera, detto il “re pazzo”. Questo castello viene visitato ogni anno da 1 milione e mezzo di persone ed è stato fonte di ispirazione per Walt Disney che lo prese come modello per alcuni dei suoi più celebri film d’animazione: la Bella Addormentata nel bosco, Biancaneve e i sette nani, Cenerentola e la più recente Rapunzel.  È aperto al pubblico dal 1886 e da allora è stato visitato da 60 milioni di persone; è stato proposto per le sette meraviglie del mondo moderno.

>>Leggi anche 10 luoghi outdoor che avete visto nei cartoon Disney

 

Photo credits: bestourism.com, praga.org, turistipercaso.it, pichost.me, notizie.it, asahi.com, albertsschloss.co.uk

©RIPRODUZIONE RISERVATA

>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *